Ubuntu 14.10 – Asus F550LDV-XX483H (aka X550LD) e il driver Wireless

Dopo aver acquistato il portatile in oggetto (qui trovate la recensione), ho provveduto ad installarci Ubuntu 14.10 in dual boot.

La prima cosa che ho notato rispetto a Windows 8.1 è stato il sensibile peggioramento della qualità del segnale wireless per cui ho cercato di indagare.

I problemi che ho notato sono stati:
– peggioramento della qualità del segnale (alla stessa distanza Windows aveva un segnale discreto/ottimo mentre Ubuntu appena sufficiente)
– peggioramento della velocità di trasferimento dati (chiaramente legato al primo punto: alla stessa distanza Windows viaggiava a 2.7 Mb/s contro 1.6 Mb/s di Ubuntu)
cadute di connessione costanti soprattutto sotto stress (trasferendo ad esempio 1GB il drop di connessione avveniva sistematicamente verso metà trasferimento)

La scheda wireless di questo portatile è una Ralink RT3290 Wireless 802.11n 1T/1R PCIe e, nativamente, viene identificata da Ubuntu tramite questo driver generico: rt2800pci 3.16.0-28-generic. (altro…)

Approfondisci

Netbeans su Mac: Java 7 – Java 6 e la diversa resa dei font [Articolo aggiornato]

Per testare Netbeans 7.4 Beta ho aggiornato Java nel mio Mac passando dalla versione 6 nativa di OSX alla versione 7 scaricata dal sito ufficiale java.com.

Una volta completato l’aggiornamento ho aperto Netbeans e scoperto che i font dell’editor avevano subito un drastico peggioramento.
Faccio parlare le immagini per farvi capire subito cosa intendo:

Googlando ho scoperto che non ero l’unico e tutto è causato da una differente gestione dei font nella nuova versione di Java.
Varie soluzioni includevano la disabilitazione di quartz o dell’antialiasing, alcuni esempi:

http://www.alexkorn.com/blog/2011/05/turning-off-text-anti-aliasing-with-netbeans-7-on-os-x/
https://netbeans.org/bugzilla/show_bug.cgi?id=177249

Purtroppo nessuna delle soluzioni ha risolto il mio problema.
Ho quindi rimosso Java 7 e ripristinato Java 6 (perdendo di fatto la possibilità di testare Netbeans 7.4), perlomeno i font sono tornati ad essere leggibili :)

Nel caso servisse, qui trovate la guida ufficiale di Apple per fare il downgrade di Java dalla 7 alla 6: http://support.apple.com/kb/HT5559?viewlocale=en_US

PS: Mai usare un Mac per programmare 😀

Aggiornamento del 22.10.2013
All’aggiornamento del 7.4 il bug si è propagato 😛 https://netbeans.org/bugzilla/show_bug.cgi?id=216655

Approfondisci

Google AJAX Library: differenze tra jsapi e chiamata diretta

Da molto tempo, in ogni mio progetto, utilizzo la Google AJAX Library. Questo fantastico servizio consente di richiamare jQuery, Prototype, jQueryUI ecc… direttamente dai server di Google con un notevole risparmio di banda, spazio e aumento della sicurezza. Vi consiglio una lettura interessante direttamente dal sito ufficiale!

Per utilizzare questo servizio esistono due modalità: la chiamata tramite jsapi o tramite il classico richiamo “script”

Oggi ho dedicato 5 minuti per un semplice confronto delle prestazioni ottenute con i due metodi. E il risultato è stato veramente interessante!
Ho creato una pagina html completamente vuota, solo head e body con i richiami alle tre librerie che utilizzo quotidianamente: jquery, jqueryui e swfobject.

Sono infatti abituato ad utilizzare il metodo seguente (JSAPI):

<script src="http://www.google.com/jsapi"></script> 
<script type="text/javascript"> 
  google.load("jquery", "1.4.2");
  google.load("jqueryui", "1.8.0");
  google.load("swfobject","2.2");
</script>
</script>

Grazie al nostro Firebug ho ottenuto questi dati (vi allego uno screenshot):

Caricamento tramite JSAPI

jsapi

Dimensione della pagina: 84.2 KB
Tempo di caricamento: 795ms

Fatto questo ho provato a modificare il richiamo alle librerie con il classico richiamo “script” come segue:

<script type="text/javascript" src="http://ajax.googleapis.com/ajax/libs/jquery/1.4.2/jquery.min.js"></script>
<script type="text/javascript" src="http://ajax.googleapis.com/ajax/libs/jqueryui/1.8/jquery-ui.min.js"></script>
<script type="text/javascript" src="http://ajax.googleapis.com/ajax/libs/swfobject/2.2/swfobject.js"></script>

Ho svuotato la cache e ricaricato il tutto. Questi sono i miei risultati ottenuti:

Caricamento tramite classico richiamo script

script diretto

Dimensione della pagina: 76.9 KB
Tempo di caricamento: 462ms

La differenza secondo me è notevole!
Il caricamento classico è infatti più leggero di 7.3 KB e la chiamata totale è più veloce di 333ms.
Dobbiamo infatti considerare che queste differenze sembrano minime, ma moltiplicate per “n” visitatori possono fare la differenza.

Ovviamente dobbiamo anche considerare che non tutte le chiamate avranno lo stesso peso e tempo grazie alla cache, ma posso comunque dire che da oggi utilizzerò di sicuro il classico richiamo script!

Approfondisci